venerdì 12 luglio 2013

LA PERPETUA VERGINITA' DI MARIA


 

 

La perpetua verginità di Maria


 

Maria fu vergine prima, durante e dopo il parto
Il Concilio Lateranense del 649, presieduto da Papa Martino I, pone in risalto i tre momenti della verginità di Maria, insegnando che
 
"la santa Madre di Dio sempre vergine immacolata Maria... ha concepito senza, seme per opera dello Spirito Santo e ha partorito senza corruzione, permanendo indissolubile anche dopo parto la sua verginità" (D. 256 [DS. 503]).
 
Paolo IV dichiarò (1555):
 
Beatissimam Virginem Mariam... pestitisse semper in virginitatis integritate, ante partum scilicet, in partu et perpetuo post partum (D. 993 [DS 1880]).
 
La verginità di Maria comprende la "virginitas mentis" cioè il costante proposito della verginità, la "virginitas sensus" cioè l'immunità dagli impulsi disordinati della concupiscenza sessuale, e la "virginitas corporis" cioè l'integrità fisica.
 
Il dogma della Chiesa si riferisce in primo luogo all'integrità fisica.

Nessun commento:

Posta un commento