mercoledì 11 giugno 2014

CHE COS'E' LA GRAZIA?



Che cos’è la grazia?

La grazia è un dono soprannaturale mediante il quale Dio ci rende partecipi della sua vita trinitaria.  La grazia si divide in santificante e attuale.

La grazia santificante è un dono stabile e soprannaturale, cioè superiore alle possibilità della natura, che eleva e perfeziona la nostra anima facendo sì che diveniamo figli di Dio ed eredi del Paradiso.

 La grazia attuale è un intervento di Dio che muove l’anima verso il bene soprannaturale.
 Si dice attuale perché non è una qualità stabile, ma un aiuto transitorio.

 La grazia santificante è sempre accompagnata dalle tre virtù teologali e dai doni dello Spirito Santo.

 l’opposto non è sempre vero, perché chi è privo della grazia santificante può conservare la fede e la speranza, mediante le quali con l’aiuto della grazia attuale può intraprendere il cammino del ritorno a Dio, cioè della piena conversione.

 La grazia santificante non è compatibile con il peccato mortale, che è detto appunto “mortale” perché, facendo perdere la grazia santificante, distrugge la vita soprannaturale dell’anima.

La giustificazione è il passaggio dallo stato di peccato allo stato di grazia.

 In chi non è battezzato la giustificazione avviene attraverso la fede che conduce al sacramento del Battesimo. 

Nel caso invece di un peccatore già battezzato la giustificazione avviene mediante il sacramento della Penitenza o Confessione. 
 “Essere in grazia di Dio” significa possedere la grazia santificante, cioè avere l’anima libera dal peccato mortale .
 Vivere in grazia di Dio, e in particolare morire in grazia di Dio, è l’unica cosa veramente importante per l’uomo .

 Il dono per cui l’uomo ottiene di morire in grazia di Dio viene detto “perseveranza finale”.

 Il gran dono della perseveranza finale può essere ottenuto con la preghiera umile e fiduciosa, fatta confidando soprattutto nell’intercessione della Beata Vergine Maria, alla quale chiediamo spesso di pregare per noi “nell’ora della nostra morte”.

 Il merito è un certo diritto a ricevere una ricompensa per le proprie azioni. 

Dio concede gratuitamente questo diritto a chi è in stato di grazia, per cui le azioni buone compiute dall’uomo meritano un aumento della grazia stessa e, se l’uomo persevera sino alla fine, la vita eterna.


 La santità cristiana è quello stato in cui l’uomo, avendo corrisposto alla grazia di Dio e avendo così raggiunto la piena conformazione a Cristo, vive la carità in modo perfetto sotto la guida dello Spirito Santo .

Nessun commento:

Posta un commento